RIEDUCHIAMO IL CERVELLO - SCUOLA ELEMENTARE PRIMO LEVI - FOSSANO

31.03.2014 15:07

Venerdì 28 marzo, presso la sala Calandri della Scuola Elementare Primo Levi, si è tenuto un incontro informativo  del progetto "Rieduchiamo il cervello", ideato e promosso dal Centro Medico Marenese.

L'incontro, aperto a genitori e insegnanti, è stata l'occasione di portare anche a Fossano un progetto, partito ormai da un paio d'anni e che finora ha coinvolto numerose scuole del territorio in un percorso di formazione e di laboratori scolastici. 

RIEDUCHIAMO IL CERVELLO è un progetto innovativo, che nasce da una ribellione costruttiva che ci spinge a reagire ad un problema sempre più diffuso, che riguarda le difficoltà di attenzione, iperattività e di apprendimento dei bambini e degli adulti.

Si, perché in certi momenti di stress, quando cercate di aiutare vostro figlio a cominciare a studiare, dopo litigate e contrattazioni interminabili per farlo stare un pochino di più sulla geografia o su una divisione, o quando sconfortati gli correggete l'ennesimo errore di distrazione, ecco, in quei particolari momenti, un dubbio, un piccolo tarlo che rode sulla sua capacità intellettiva, può venire anche a noi genitori, votati al martirio dei compiti a casa.......

Ecco allora l'idea di un approccio multidisciplinare al problema: LA PSICOLOGIA, LA KINESIOLOGIA EDUCATIVA, LA LOGOPEDIA, LA PSICOMOTRICITÀ, L'OSTEOPATIA e LA POSTUROLOGIA,  lavorano insieme al Centro Medico Marenese, per apportare un aiuto  importante ai bambini. 

Il Centro persegue anche l'obiettivo di diffondere principi scientifici sperimentati in ambito educativo all'interno delle scuole,  per creare risorse propedeutiche alla didattica, stimolando in maniera giocosa la voglia di insegnare e di apprendere nel rispetto dei tempi di assimilazione e accomodamento del cervello.

All'approccio più tradizionale della psicologia, logopedia e psicomotricità, si affianca la kinesiologia educativa, una risorsa per il normodotati e per chi presenta dei disturbi legati all'apprendimento (DSA , ADD E ADHD), nonché per l'integrazione di soggetti con disabilità a livello didattico e motorio. La kinesiologia educativa è il processo consistente nell'ottenere l'apprendimento attraverso l'esperienza del movimento. Più precisamente è lo studio e l'applicazione di esercizi che attivano il cervello per un apprendimento integrato. Attraverso l'integrazione dei due emisferi cerebrali si ottiene la rieducazione di tutto il sistema mente-corpo con lo scopo di accedere al nostro pieno potenziale.

Il progetto prevede diversi moduli; cicli di formazione per insegnanti ed educatori, percorsi di kinesiologia educativa rivolto ai genitori, attività di screening multidisciplinare all'interno delle scuole e laboratori, che in base all'età, coinvolgono la sfera cognitiva, linguistica, motoria, finalizzati ad aumentare il potenziale di apprendimento.

L'intervento di venerdì, che ha visto numerosi partecipanti, è stato condotto dalla Dott.ssa Paola Isaia, psicologa e psicoterapeuta e dalla Dott.ssa Simona Canta, psicologa e Educational Kinesiology.

Si ringraziano in particolare le insegnanti della Scuola Primo Levi e la dirigente scolastica, dott.ssa Dalmasso, che ha reso possibile l'organizzazione dell'incontro nei locali della scuola.


Notizie

03.04.2020 15:41

Il bruciore di stomaco è uno tra i disturbi più diffusi al mondo.⁠
Le cause possono essere dal pasto troppo abbondante e difficile da digerire a vere e proprie patologie, come il reflusso, la gastrite, l'ulcera peptica, la dispepsia e l'ernia iatale.⁠
In molti casi è necessario il trattamento farmacologico, mentre a volte è sufficiente seguire delle norme alimentari e comportamentali.⁠

#1 Cercare di mangiare almeno 3 ore prima di andare a dormire ed evitare di coricarsi subito dopo i pasti. ⁠
#2 Chi soffre di bruciore di stomaco durante la notte dovrebbe cercare di alzare la testiera del letto, eventualmente utilizzando più di un cuscino.⁠
#3 Evitare pasti abbondanti e ricchi di grassi, preferendo pasti frequenti ma di piccolo volume.⁠
#4 Evitare gli alimenti a pH acido come agrumi, pomodori, bibite zuccherate e gasate.⁠
#5 Evitare le spezie, in particolar modo quelle piccanti.⁠
#6 Evitare menta, caffè e cioccolato.⁠
#7 Evitare il consumo di bevande alcoliche, soprattutto se fermentate come birra e vino.⁠
#8 Abolire il fumo.⁠
#9 Chi soffre di sovrappeso o obesità, dovrebbe perdere peso per ridurre la pressione addominale.⁠
#10 Evitare le gomme da masticare.⁠
#11 Aumentare l'attività fisica e mantenere uno stile di vita attivo.⁠
#12 Non indossare abiti, cinture o collant che stringono la zona addominale.

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Bruciore di stomaco: gli alimenti da evitare"

 

1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Notizie

03.04.2020 15:41
Il bruciore di stomaco è uno tra i disturbi più diffusi al mondo.⁠ Le cause possono essere dal pasto troppo abbondante e difficile da digerire a vere e proprie patologie, come il reflusso, la gastrite, l'ulcera peptica, la dispepsia e l'ernia iatale.⁠ In molti casi è necessario il trattamento...
31.03.2020 18:06
Visto il protrarsi dell'emergenza nazionale, il centro medico marenese continuerà a garantire in studio le visite urgenti, ma sarà al vostro fianco nel caso vi servissero informazioni o consulti medici telefonici. Inoltre abbiamo attivato un servizio  telefonico gratuito con un nostro...
10.03.2020 15:55
Il Centro Medico Marenese garantirà le sole visite urgenti per i prossimi giorni.  Vogliamo tutelare tutti i pazienti affinchè non si espongano ad ulteriori rischi.
24.01.2020 16:34
Se dopo le feste vi siete ritrovati con qualche chilo in più, sappiate che non siete soli. È normale ingrassare un pochino nei periodi di ferie. Complice la riduzione dello stress, i ritmi che cambiano, l’abbandono delle attività sportive e ovviamente i pranzi e le cene con amici e...
20.12.2019 09:39
Con piacere Vi informiamo che abbiamo avviato nuove collaborazioni con alcuni specialisti che svolgono la libera professione presso il nostro centro. Dott.ssa Zorzan Alessandra – Ortopedia e traumatologia  Dott. Zerbino Ezio – Ginecologia, ostetricia, sterilità di...
16.04.2019 10:55
CONTATTA IL CENTRO MEDICO MARENESE PER ULTERIORI INFORMAZIONI! 
14.03.2019 16:06
      10 incontri di gruppo della durata di 90 minuti rivolto a soggetti dai 60 anni di età. Obiettivi: • Migliorare le prestazioni cognitive nel quotidiano • Educare ad uno stile di vita attivo tramite il costante allenamento mentale • Favorire il...
21.11.2017 09:48
Esami di laboratorio OGNI MARTEDÌ DALLE 8 ALLE 10 SU APPUNTAMENTO Un servizio in più per la tua salute con un semplice prelievo del sangue!   Le visite specialistiche devono spesso essere supportate da esami del sangue che possano confermare le diagnosi del tuo medico. Il Centro Medico...
21.11.2017 09:40
Valutazione del rischio vascolare per ictus (a cura del dott. Danilo Seliak, neurologo, libero professionista) Valutazione nutrizionale e stesura piano alimentare personalizzato (a cura della dott. Anna Gerbaldo, dietista, libero professionista) Visite di prevenzione e diagnosi precoce del glaucoma...
23.06.2017 13:40
 venerdì 21 luglio dalle 15 alle 19 Vi proponiamo un pacchetto di prevenzione pediatrica, con lo scopo di valutare il corretto sviluppo della crescita di bambini e ragazzi con età compresa tra i 5 e i 14 anni. In particolare, il pacchetto comprende 4 VISITE SPECIALISTICHE, che si svolgeranno...
1 | 2 | 3 | 4 >>

Disturbi di apprendimento e di attenzione

26.09.2012 14:20
Un progetto innovativo , che nasce da una ribellione costruttiva e sinergica di professionisti che lavorano nelle scuole o svolgono interventi individuali su bambini e ragazzi. Il nostro obiettivo è la diffusione di principi scientifici sperimentati in ambito educativo,  per creare RISORSE...

Contatti

Centro medico marenese Piazza Carignano 11/13 12030 MARENE (CN) 0172 742710
370 3347757
centromedico.marenese@gmail.com